Menu
Open menu
Banner ENGLISH LANGUAGE TRAINING BLOG per sito
BLOG Divider
Back Page Back
Come fare una presentazione in inglese
22 novembre, 2021
leon bzqU01v G54 unsplash

Per molti di noi parlare davanti a un pubblico è difficile e lo è ancora di più quando lo si deve fare in un'altra lingua. Essere in grado di fare una presentazione in inglese è una competenza ottima, soprattutto perché l'inglese è la lingua franca del mondo degli affari. Che si tratti di pitch di vendita, presentazioni a colleghi in azienda oppure in ambito accademico, ecco i nostri consigli per avere successo quando dovete esprimervi in inglese. 

Come si parla è fondamentale

Il nervosismo ci fa reagire in modi diversi e quando si tratta di tenere una presentazione, potrebbe farci parlare troppo velocemente, bofonchiare oppure fissare il pavimento. Il modo in cui si presentano dei contenuti è estremamente importante, quasi quanto i contenuti stessi. Dunque, è bene esercitarsi in modo da non andare troppo in fretta ed accertarsi di scandire in modo chiaro le parole. Evitate di parlare con un tono monotono, ed esercitatevi a mettere l'enfasi su parole o frasi diverse per far arrivare efficacemente il messaggio.

Strutturare bene la presentazione

  • Una buona struttura non solo vi fornisce una solida base di lavoro, ma sarà più facile per il vostro pubblico capire dove volete arrivare con il messaggio che state comunicando. A seguire un esempio di una buona struttura per la vostra presentazione.
  • Una solida introduzione, così da chiarire chi è l'oratore e perché sta tenendo una presentazione. Poi una chiara enunciazione degli argomenti che verranno toccati nella presentazione, così il pubblico sa che cosa aspettarsi.
  • Definite anche chiaramente a che punto il pubblico avrà la possibilità di porre domande. Questo eviterà costanti interruzioni, durante la vostra presentazione.
  • Una breve panoramica della presentazione può aiutarvi a mantenere il pubblico attento, ad esempio illustrando le parti che seguiranno oppure facendo riferimento ad alcuni dati e traendo poi le conclusioni.
  • Se cambiate argomento, enunciatelo chiaramente. Inevitabilmente, qualcuno si distrarrà a un certo punto, ma annunciare che passate da un argomento a un altro può offrire un'ottima opportunità per riprendere il filo.

Prendetevi il tempo necessario per fare le prove

Questa è un'ottima idea,  che l'inglese sia la vostra madrelingua o meno. Se vi esercitate per tempo, conoscerete bene i contenuti e non avrete sorprese. Potete anche usare uno specchio per vedere come vi ponete, ad esempio se gesticolate troppo, il che potrebbe far distrarre il pubblico.

Usate la terminologia corretta

Se usate parole e frasi che le persone riconoscono, il pubblico si sentirà a proprio agio. Ecco qui alcuni esempi di fraseologia inglese comune.

  • All'inizio della presentazione: “Good morning/hello my name is/welcome/today I am going to talk about.”
  • Se cambiate argomento: “Now let’s focus on/next we should consider/that leads me to this next point.”
  • Per mettere in evidenza alcune slide: “If I could draw your attention to/look up at the screen.”
  • In conclusione: “To summarise/to finish/in conclusion/what we have covered.”

Fare delle belle presentazioni in inglese può aprire opportunità interessanti che altrimenti potrebbero essere precluse.

Divider
Le aziende che abbiamo aiutato
Divider
Deloitte Consulting Italy
Triberti, Colombo & Associati
Deloitte Consulting Italy
Triberti, Colombo & Associati
2iReteGas
Ideatech
SEA Milano
F2I
Ferrovie dello Stato
A2A
KPMG
JOBCODE
illimity
Agos
Banca Ifis
ICento
Arché Advisor
Calé Srl
NPI Italia